Preparati per l'estate con i migliori regali personalizzati per la spiaggia

  • Preventivi
  • Carrello
    Carrello

    Transfer serigrafico per stampa tessile

    Il transfer serigrafico è una tecnica di stampa molto simile alla serigrafia, con la particolarità che l'inchiostro non viene applicato direttamente sulla superficie, ma su un supporto cartaceo. In realtà, è la combinazione di due diversi processi di marcatura molto comuni nelle arti grafiche, che sono il transfer e la serigrafia. In un primo momento, il disegno viene stampato su una carta speciale e successivamente, con l'aiuto di una piastra viene trasferito sulla superficie che andremo a decorare. Questo processo è comunemente usato per realizzare disegni sui tessuti e per stampare loghi sulle magliette. Se quello che ti serve è ordinare alcune unità per un evento specifico, questa è sicuramente l'opzione migliore. È la tecnica più economica per le tirature limitate. In seguito, ti parleremo di alcuni usi e caratteristiche di questa tecnica di incisione.

    La tecnica del transfer serigrafico

    Il processo di personalizzazione dei tessuti mediante la stampa transfer è semplice. Una delle sue peculiarità si manifesta nello sviluppo della tecnica, poiché richiede l'utilizzo di una piastra specifica. È uno strumento utilizzato per applicare un'alta pressione, di almeno cinque chili, combinata con il calore. In questo modo, l'inchiostro si trasferirà correttamente sulla superficie e il disegno sarà perfetto.

    Questo processo differisce dalla serigrafia di tipo digitale sia nel processo che negli inchiostri. Sebbene gli inchiostri utilizzati in serigrafia siano più durevoli e resistenti al passare del tempo, per le piccole tirature, il transfer è più consigliato perché è più economico.

    Può essere utilizzato in diversi tessuti di cotone, sintetico o poliestere. Questa modalità di stampa viene scelta anche per risolvere la personalizzazione di formati difficili da penetrare per la serigrafia convenzionale, o su determinate trame. Sebbene abbia le stesse limitazioni della serigrafia classica per quanto riguarda la cartella dei colori, il vantaggio qui è che i supporti cartacei possono essere riciclati per successivi usi.

    Marcatura di qualità e colori vivaci

    Il risultato del processo di stampa con transfer serigrafico è di alta qualità, con colori vividi, nitidi e brillanti. Il trasferimento del colore non penetra nel tessuto, ottenendo quello che viene chiamato effetto adesivo. Sembra che sia attaccato, anche se in realtà si tratta di qualcos'altro. Inoltre, con il vantaggio che non si muove, non si stacca e non può essere rimosso. Tale è il suo grado di aderenza al tessuto, che per rimuoverlo si dovrebbe strappare l’indumento.

    Personalizzare le magliette con il transfer

    La stampa transfer su t-shirt e abbigliamento personalizzato ci fa risparmiare tempo rispetto alla serigrafia convenzionale. Oltre alla velocità, offre più possibilità di fronte a disegni complessi o quando dobbiamo ordinare delle collezioni. È un metodo fantastico per stampare immagini tecniche, fotografie, frasi, numeri, nomi e qualsiasi disegno artistico.

    Il transfer serigrafico è utilizzato quasi esclusivamente per stampare disegni su tessuti. Su questa linea, i regali promozionali suscettibili all'uso di questa tecnica, oltre alle magliette, sono: polo, giacche, gilet aziendali, cuscini, borse o articoli per bambini come bavaglini e tutine per neonati.

    Con il risultato di colori molto vividi e nitidi, i disegni sulle magliette appariranno con un'alta definizione nei dettagli. Perciò, è un processo perfetto da applicare in azioni di marketing con il logo aziendale. Il marchio sarà facilmente riconoscibile e la visibilità è garantita.

    Va notato che lo stampaggio dell’immagine non è solo piacevole alla vista, ma anche al tatto. Quando si utilizza una carta siliconata, si ottiene un disegno molto morbido.

    Transfer printing: consigli pratici

    Quando si stampano magliette o qualsiasi capo di abbigliamento mediante stampa transfer, è bene tenere conto di alcuni dettagli e specifiche della tecnica. In primo luogo, non è possibile realizzare stampe applicando questa tecnica sulle cuciture, perché il disegno sarebbe completamente rovinato.

    È anche importante tenere presente che la dimensione della stampa sarà sempre limitata dalla taglia della maglietta o dell’indumento che vogliamo personalizzare. Se il disegno non si adatta perfettamente, dovrai apportare modifiche alla scala dell’immagine.

    Poiché la cartella dei colori è limitata, così come per la serigrafia convenzionale, il laboratorio cercherà sempre di approssimare il colore a quello del disegno originale. Devi abituarti all'idea che non sarà esatto, anche se potrebbe assomigliare al tono originale per il 98 percento. Le limitazioni cromatiche interessano anche alcune tonalità speciali, come dorate, argentate, fluorescenti o riflettenti: non possono essere usate.

    In caso di dubbi, è importante che un esperto ti consigli sulla tecnica più adatta per stampare un disegno personalizzato su qualsiasi prodotto promozionale che hai in mente. Ricorda che per ogni tipo di prodotto e materiale esiste una tecnica appropriata.