Un obiettivo piuttosto comune, migliorare le vendite, e i diversi modi per raggiungerlo attraverso il marketing. Una disciplina, legata al mondo della pubblicità, che raccoglie un insieme di tecniche e studi finalizzati a ottimizzare la commercializzazione di un prodotto. Oggi ci soffermiamo su uno di loro, il marketing promozionale, il cui principale vantaggio è l'aumento del Ritorno sull'Investimento (ROI) del nostro marchio. Se sei interessato a questo argomento e vuoi saperne di più, non perderti questo articolo.

Cos'è il marketing promozionale?

Come suggerisce il nome, il marketing promozionale consiste nell'applicazione di diverse offerte speciali (promozioni) per aumentare l'interesse dei clienti e convincerli ad acquistare un prodotto o servizio. Regola numero uno: queste promozioni devono comportare una differenziazione dalla concorrenza.

Se vogliamo spingerci un po’ di più sulla teoria e ci avvaliamo delle associazioni professionali, otteniamo la seguente definizione data dalla Promotional Marketing Association (AMPRO): è un insieme di strategie che vengono applicate per costruire un marchio, aumentare le vendite, individuare potenziali clienti e fidelizzarli.

Il merchandising promozionale

Il marketing di tipo promozionale tende a essere identificato con il merchandising, sebbene in realtà questo concetto sia più ampio, poiché racchiude un insieme di strategie per ottimizzare le vendite di un prodotto. Nel caso specifico del cosiddetto marketing promozionale, includiamo anche molti modi per promuovere un prodotto o un servizio, oltre a diverse strategie. Pertanto, mentre alcuni marchi si impegnano ad attrarre nuovi clienti, altri si impegnano in formule di fidelizzazione o meccanismi per recuperare i clienti persi.

Due esempi rapidi e chiari. Quando inviamo un'e-mail con un buono sconto per un prodotto o un servizio, stiamo facendo marketing diretto. Un'interazione dal vivo con il cliente in un negozio fisico, invitandolo a godere di un'offerta affinché acquisti più prodotti, è marketing di tipo promozionale. Tuttavia, come abbiamo indicato all'inizio dell'articolo, ci sono tante forme di marketing nella sua modalità promozionale quanti sono i giorni in calendario. Di seguito, ti evidenziamo quelli più importanti.

marketing promozionale

Strategie di marketing

Esistono molti modi per promuovere un servizio o un prodotto, nonché diverse strategie per applicare il marketing promozionale nella nostra azienda. Alcuni dei più noti sono:

  • Marketing diretto: si applica quando il cliente ha già deciso di acquistare il prodotto. In cambio di informazioni per vendite future, offriamo un prodotto o un servizio gratuitamente o con uno sconto. Solitamente, si applica tramite e-mail.
  • Social network: sono un buon modo per pubblicizzare i prodotti dell'azienda in un tono amichevole e rilassato. Entrano in contatto con un'ampia gamma di potenziali clienti e contribuiscono a creare una comunità.
  • Regali di marca: regalare oggetti utili e di uso quotidiano con il logo del nostro marchio è molto più efficace che distribuire un biglietto da visita. Sul mercato ci sono numerose opzioni di articoli promozionali da regalare: borse e zaini, forniture per ufficio, e tecnologia sono tra i più richiesti dalle aziende.
  • Regali di prodotti: regalare un campione del nostro prodotto è una strategia molto utilizzata in alcuni settori, come per i cosmetici, affinché il cliente lo provi e sia incoraggiato all'acquisto.
  • Lotteria di prodotti: una tecnica molto popolare sui social network. Si tratta di mettere in palio alcuni prodotti per aumentare i follower. È una strategia piuttosto rapida per raggiungere questo obiettivo.
  • Punti vendita: consiste nella vendita e promozione di prodotti nei locali fisici, tramite un espositore. È un metodo usato per lanciare sul mercato nuovi prodotti o servizi.
  • Programma di incentivazione: sconti, premi e prodotti gratuiti serviranno a incentivare il cliente abituale e incoraggiarlo a fare più acquisti.
  • Campagne e buone cause: sostenere una buona causa o una campagna, ad esempio a favore dell'ambiente o di una malattia, può essere un modo molto efficace per promuovere il proprio marchio. Non solo otteniamo clienti, ma anche notorietà e una buona immagine. È consuetudine donare alla causa una percentuale del profitto della campagna che stiamo sostenendo.
  • Concorsi: il suo obiettivo è incoraggiare la partecipazione del cliente, che concorrerà per un premio. È simile alle lotterie, anche se la differenza sta nel fatto che per vincere è necessario impegnarsi, mentre nel caso delle lotterie la ricompensa è casuale.
  • Evento: è una forma di marketing in stile promozionale per pubblicizzare un prodotto o un servizio.
  • Sondaggi: è una strategia promozionale che consente di valutare la soddisfazione del cliente, oltre a lasciare una porta aperta a una futura promozione.

Marketing promozionale: vantaggi

I vantaggi di questo tipo di marketing sono tanti e vari quanto le sue strategie. Uno dei più importanti è la capacità di attrarre nuovi clienti alla nostra azienda. Persone che non conoscevano il nostro marchio o che non sapevano di poter essere interessati ai nostri prodotti o ai nostri servizi. È chiaro che resta molto lavoro da fare e dai nostri sforzi dipenderà la fidelizzazione di questi clienti e che diventino veri appassionati del marchio. L’ideale sarà che oltre a consumare il nostro prodotto, lo consiglino ad altri. Cosa stai aspettando per iniziare?